Ricette

Per festeggiare le sere di giugno, una carrellata di dessert, freschi, morbidi, forti, suadenti all’insegna della classicita’….

La vita non si contenta di farci semplicemente pagare tutti i nostri errori: ce li fa pagare dieci contro uno!
Pero’ non si contenta neppure di ricompensare ‘modestamente’ tutto cio che facciamo con logica e verità:
ce lo ricompensa dieci contro uno!!!

Budino di menta.
Ingredienti per 6 persone:
un litro di latte
100 g di burro
100 g di zucchero
100 g di farina
mezzo bicchiere di sciroppo alla menta
una scorza di limone

procedimento
Disponete tutti gli ingredienti sul piano di lavoro pesati .
Mettete quindi sulla fiamma una casseruola e fatevi sciogliere il burro: incorporate lo zucchero e, mescolando con un cucchiaio di legno; unite la farina, continuando a mescolare.
Diluite con poco latte, ammorbidendo un po’ il composto, poi versate la menta.
Non appena questa sarà amalgamata unite il rimanente latte, poco per volta, sempre mescolando, e la scorza di limone.
Lasciate raffreddare fino a che il composto non accennerà a bollire, quindi toglietelo dal fuoco.
Eliminate la scorza di limone e versate la crema in uno stampo da budino dalle pareti scannellate che avrete precedentemente bagnato.
Scuotete un po’ lo stampo per eliminare eventuali vuoti d’aria formatasi all’interno e fate raffreddare; introducete in frigorifero per 3 ore.
Al momento di servire immergete un attimo lo stampo in acqua bollente per far scivolare fuori più facilmente il budino; asciugatelo e capovolgete il dolce su un piatto di servizio.

Ananas Imperiale

Ingredienti per 4 persone:
un ananas
bicchierino di rum
100 g di noci
50 g di uva sultanina
una base di gelato destinato a farcire frutta
100 g di crema di latte

Procedimento
Disponete gli ingredienti sul piano di lavoro pesati e nettati.
Tagliate l’ananas con un coltello ben affilato, asportando la calotta superiore, che terrete da parte.
Estraete poi tutta la polpa, tagliatela a dadini (eliminando la parte dura centrale) e mettetela in una ciotola.
Bagnate con un bicchierino di rum l’interno dell’ananas,quindi mettete il frutto nella parte più fredda del frigorifero.
Asciugate le noci, sbollentatele per privarle più facilmente della pellicina e pestatele grossolanamente in un mortaio.
Fate ammorbidire l’uva sultanina in poca acqua tiepida, poi strizzatela leggermente tra le mani e unitela, insieme con le noci pestate, all’ananas a pezzetti, mescolando bene il tutto.
Togliete l’ananas dal frigorifero e riempitelo per due terzi con la base per gelati.
Completate con il composto preparato e su tutto spalmate la panna montata, che deve fuoriuscire dall’ananas.
Appoggiate sul frutto farcito la calotta asportata e servite.

Coppe bonitos

Ingredienti per 4 persone:
una tazzina di caffè ristretto
60 g di burro
150 g di cioccolato fondente
250 g di crema di latte
quattro meringhe
una base di gelato alla vaniglia (oppure per sorbetti al caffe)

Procedimento
Disposnete gli ingredienti sul piano di lavoro pesati.
Mettete in una casseruola una tazzina di caffè ristretto, il burro e il cioccolato fondente a pezzetti.
Fate scaldare, a bagnomaria, lavorando con un cucchiaio di legno, finché il cioccolato si sarà fuso e avrete ottenuto una crema morbida e omogenea.
Se il composto fosse troppo duro, potete ammorbidirlo con un po’ di latte o panna liquida.
Montate la panna.
Prendete ora delle coppette: sul fondo di ognuna mettete una meringa e su di essa versate un’abbondante cucchiaiata di crema al cioccolato ancora calda; quindi disponetevi alcune palline di gelato alla Versate sul gelato altra crema di cioccolato e, per finire, guarnite con ciuffi di panna montata.
Volendo, potrete completare la decorazione con granella al cioccolato o con caffè, in grani di polvere

Sorbetto di albicocca

Ingredienti per 4 persone:
circa 500 g di albicocche ben mature
il succo di un limone
200 g di zucchero
Procedimento.
Immergete per un attimo le albicocche in acqua bollente, scolatele e privatele della buccia e dei noccioli.
La polpa di albicocche che otterrete dovrà pesare circa 250 g netti.
Passate quindi questa polpa nel frullatore oppure al setaccio; raccogliete il ricavato in una terrina e incorporatevi il succo di limone.
Mettete lo zucchero in una casseruolina, unitevi un bicchiere d’acqua (70 ml) e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando inizierà una leggera ebollizione.
Levate il recipiente dal fuoco e, quando lo sciroppo si sarà raffreddato, unitevi il passato di albicocche e mescolate accuratamente.
Versate il composto così ottenuto nel contenitore della gelatiera e sistemate l’apparecchio nel freezer per far consolidare il sorbetto.
Se non avete la gelatiera potrete ugualmente preparare il sorbetto utilizzando le vaschette del freezer (o altro recipiente metallico) e lasciando gelare il composto per 2-3 ore.
Quando il composto sarà ghiacciato, toglietelo dal freezer, spezzatelo in blocchi con l’aiuto di un paio di forbici e passate questi ultimi nel frullatore fino a ridurli in crema.
Sistemate nuovamente il composto nel freezer per altri 30 minuti.
Servite il sorbetto in coppe, modellandolo a palline, operazione per cui utilizzerete l’apposito utensile da gelati.
Per una migliore presentazione potrete “cristallizzare” il bordo di ciascuna coppa bagnandolo prima con del succo di limone e quindi immergendolo nello zucchero, in modo che quest’ultimo rimanga leggermente attaccato tutt’intorno alla coppa.

Spuma di pesca

Ingredienti per 4 persone:
tre fogli di colla di pesce
800 g di pesche gialle
150 g di zucchero
un bicchierino di maraschino
100 g di crema di latte

Disporre tutti gli ingredienti sul piano di lavoro
Sbucciate le pesche, privatele del nocciole e passatele al setaccio, raccogliendo il composto in una terrina.
Ammollate la colla di pesce in poca acqua.
Unitevi il succo di limone, lo zucchero e il maraschino.
Strizzate la colla di pesce, mettetela in una casseruolina e fatela sciogliere, a bagnomaria, mescolando con un cucchiaio di legno; quindi aggiungetela al composto di pesche.Lasciate raffreddare il composto finche non risulti gelatinoso,quindi montate la panna ed unitela al composto gusto pesca, amalgamando delicatamente (usate una frusta e operate movimenti leggere dall’alto in basso senza rimestare..)
Disponete il composto in coppe di cristallo individuali e subito in frigo per minimo 3 ore.

Buon divertimento
Andrea

Tagged with:
Posted in Ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram – @andrea_sposini_chef